Luigi Bartolini, Acquaforte, Paesaggio Maceratese-La poesia dell'incisione

Paesaggio Maceratese

 
 
 
Paesaggio_maceratese_1925_216x275

Paesaggio_Maceratese_1925_Dedica

Paesaggio Maceratese - 1920/27

Acquaforte. Lastra mm. 216x275. Esemplare Avanti lettera titolato “Nostra campagna” con dedica a Leonardo Castellani a matita in basso a destra:
All’amico L. Castellani in segno di stima
 questa prima antilettera (sic), con correzioni,
 della mia acquaforte “Nostra campagna”
 L. Bartolini

Altri titoli: Macerata; Campagna Marchigiana; Paesaggio maceratese con quercia, pagliaio e tre lavandaie in secondo piano; Campagna maceratese.


NOTE: Il presente esemplare avanti lettera è identico a quello della Collezione Timpanaro n. 15, firmato, titolato e datato in calce a matita: L. Bartolini  E.u.   Macerata 1927.
Nella versione riprodotta ne Gli esemplari unici o rari (datato 1920) l’erba in primo piano è quasi inesistente mentre in quella de L’Attico e del De Luca (datati 1925) è molto folta. Probabilmente le correzioni a cui accenna Bartolini nella dedica a Castellani sono una parziale pulitura dell’erba in primo piano al piede della lastra.
 
BIBLIOGRAFIA

1951 C.A. Petrucci, Le incisioni di Luigi Bartolini, Calcografia Nazionale Roma, n. 88 (“Paesaggio maceratese con quercia, pagliaio e tre lavandaie in secondo piano”, prima versione, e.u.); n. 89 (lo stesso, seconda versione, e.u.)
1952 L. Bartolini, Gli esemplari unici o rari, Editore Gherardo Casini Roma, (pag. 44 – Paesaggio maceratese, 1920. e. u.)

1959 M. Severini, La Collezione Sebastiano Timpanaro nel Gabinetto Disegni e Stampe dell’Istituto di Storia dell’Arte dell’Università di Pisa, Neri Pozza, Venezia, n. 494
1962 G. Ronci, Le incisioni di Luigi Bartolini, Calcografia Nazionale Roma, n. 88 (“Paesaggio maceratese con quercia, pagliaio e tre lavandaie in secondo piano”, prima versione, e.u.); n. 89 (lo stesso, seconda versione, e.u.)
1972 C. Barsanti, Catalogo ragionato dell’opera grafica di Luigi Bartolini, Galleria Marino Roma, (n. 94 – Paesaggio maceratese con quercia, pagliaio e tre lavandaie in secondo piano, 1920 secondo stato (e. u.)
1983 Luigi Bartolini incisore all’acquaforte, L’attico-EsseArte Roma, (n. 13 – Campagna maceratese, 1925)
1989 G. Appella, Luigi Bartolini 1892-1963  L’uomo L’artista Lo scrittore, Catalogo Mostra Macerata Palazzo Ricci, De Luca Editore, (n. 146 – Campagna Marchigiana, 1925. e. u.)
1998 Bartolini, Le incisioni della Collezione Timpanaro, Olschki Firenze (n. 15 - Macerata, 1927)

ESPOSIZIONI

1928 Roma, XIV Esposizione di Belle Arti della Società Amatori e Cultori
1932 Milano, Galleria del Milione
1935 Roma, II Quadriennale d’Arte Nazionale
1956 Venezia,  Opera Bevilacqua La Masa
1966 Torino, Bartolini e la sua terra, Antologica Retrospettiva Parco del Valentino.