Luigi Bartolini, acquaforte, Via del Bersaglio (Addio Merano)-La poesia dell'incisione

Via del Bersaglio (Addio Merano)

Via_del_Bersaglio_1938

Via del Bersaglio (Addio Merano) - 1938


Acquaforte. Lastra mm. 175x188. Firma, titolo (Addio Merano) e data incisi in lastra in basso a sinistra (una seconda firma, precedente alla prima e parzialmente cancellata, è incisa in basso al centro). Titolo a matita in basso a sinistra Via del Bersaglio. Tiratura a matita in basso al centro 1/50. Firma a matita in basso a destra L. Bartolini.
Altro titolo: Strada del Bersaglio.
Quella denominata Addio Merano è una serie di 8 acqueforti incise da Bartolini poco prima di lasciare il soggiorno obbligato meranese e raggiungere Roma. Ne fanno parte, oltre alla presente, le acqueforti:  Ponte di ferro; I due ponti di Lana; Merano di sera (altra versione rispetto a quella del 1934); Casa di via Petrarca; Porta dei Cappuccini; Delta dell’Isarco; Delta dell’Adige.


BIBLIOGRAFIA


1951 C.A. Petrucci, Le incisioni di Luigi Bartolini, Calcografia Nazionale Roma, n. 711 (Strada del bersaglio);
1962 G. Ronci, , Le incisioni di Luigi Bartolini, Calcografia Nazionale Roma, n. 711 (Strada del bersaglio);
1972 C. Barsanti, Catalogo ragionato dell’opera grafica di Luigi Bartolini, Galleria Marino Roma n. 820 (Strada del bersaglio);
1983 Luigi Bartolini incisore all’acquaforte, L’attico-EsseArte Roma n. 94.


ESPOSIZIONI


1951 Roma, Calcografia Nazionale
1951 Bruxelles, Galérie Giroux, Art Graphique Italien Contemporain